Thursday, 27 July 2017 16:54

Alessandra Amoroso denunciata dall'Ater per un video girato senza autorizzazione Featured

 

Guai di ordine legale per la popstar Alessandra Amoroso. Pare che la cantante sia oggetto di una denuncia presentata dall’Ater di Roma, in pratica l'ente che gestisce le case popolari della Capitale. L'accusa è di avere girato il video di “Fidati ancora di me” in parte nei palazzi Ater di Tor Marancia, dove si trovano i murales del progetto “Big city life”. Il direttore generale dell'ente Franco Mazzetto ha sporto denuncia rilevando “un danno patrimoniale e gli estremi del reato di invasione di edifici peraltro nella forma perseguibile d’ufficio trattandosi di edilizia residenziale appartenente ad un ente pubblico”. Stando all'edizione romana del "Corriere della Sera", con l’esposto l’Ater che ha riassunto la vicenda spiegando che dopo un primo contatto con cui Bmovie Italia (la casa di produzione del video) aveva chiesto l’autorizzazione per le riprese, l'ente era disposto a concederla dietro pagamento del canone previsto: 1.000 euro giornalieri e 2.500 di cauzione. La produzione avrebbe declinato, ma - a giugno - un dipendente dell’ente ha poi notato nel video i locali dello stabile di Tor Marancia.

 

Gentile cliente il nostro sito usa i cookie per memorizzare le abitudini di navigazione e rendere la tua esperienza più gradevole. Il trattamento di tali informazioni è fatta conformemente a ciò che è previsto dalla Legge, per saperne di più visualizza termini e condizioni.

Accetto i cookie da questo sito.